Si terrà a Roma,  venerdì 16 febbraio alle 11 al teatro Adriano (in piazza Cavour 22), la “Giornata della dignità e dell’Orgoglio dell’Avvocatura: parliamone prima”, indetta dall’Organismo Congressuale Forense.
L’Organismo di vertice di rappresentanza politica dell’Avvocatura italiana, a 20 giorni dalle elezioni che determineranno chi guiderà il Paese nel prossimo quinquennio, “convoca” i leader e i rappresentanti del settore giustizia dei partiti.
Obiettivo: manifestare le richieste del mondo dell’Avvocatura e chiedere una presa di impegno formale in merito ad alcuni temi particolarmente sentiti da chi, ogni giorno, vive nelle aule dei tribunali e conosce le istanze del mondo della giustizia.
“Alle forze politiche – evidenzia il coordinatore Antonio Rosa – chiediamo di esplicitare la propria ‘visione’ e di prendere un impegno ufficiale prima di tutto sul modus operandi delle riforme in questo settore, che non possono prescindere dall’ascolto di chi rappresenta l’Avvocatura e, soprattutto, dalla conseguente considerazione concreta delle istanze manifestate”.
L’incontro – al quale parteciperanno oltre alle associazioni più rappresentative dell’Avvocatura italiana, anche l’Associazione Nazionale Magistrati e le forze sociali (sindacati, associazioni di imprenditori, associazioni di consumatori) – verrà moderato dal giornalista del Sole24ore Giovanni Negri.